TEDx X Pulse

Quest’anno, Chris Kastenholz e Lara Daniel sono stati nominati da Forbes tra i “30 Under 30” più influenti al mondo per la categoria Media & Marketing e, sulla scia di questo grandissimo successo, sono stati invitati a condividere la loro esperienza riguardo all’influencer marketing presso TedX.

Tedx è un acronimo che nasce dalla sigla Ted: Technology Entertainement Design. La principale conferenza Ted si tiene ogni anno a Vancouver e ogni due anni in altre città del mondo. La sua missione, "Ideas worth spreading” ovvero “Idee che vale la pena diffondere”, si esprime attraverso cicli di conferenze su una vasta gamma di temi che vanno dalla politica, all'educazione, allo sport, al benessere, alla psicologia, fino a temi legati all'economia e alla finanza. 

Nel loro discorso, Lara e Christoph hanno condiviso la loro esperienza e scardinato sei falsi miti sull'imprenditorialità al fine di ispirare coloro che stanno cercando di avviare la propria attività. 

Falso mito n°1: don’t partner with your partner: Lara e Chris sono una coppia nella vita e nel lavoro. La cosa più importante, quando si sceglie un partner commerciale, è condividere la stessa visione.

Falso mito n°2: l'idea è tutto. Secondo loro, un’ idea non deve essere perfetta sin dall’inizio, in quanto si evolverà nel tempo fino a trovare il punto debole. Avendo cominciato fondando un brand fashion prima di creare Pulse, Chris e Lara sanno che l'importante è sempre iniziare. Le cose si evolveranno e miglioreranno da sole.

Falso mito n°3: tienilo segreto. In base alla loro esperienza, il fatto di aver condiviso la loro visione è stato molto più importante della paura che potesse essergli rubata l’idea. Se credi nella tua idea e sei desideroso di metterla in pratica, nessuno sarà in grado di fermarti.

Falso mito n°4: avere bisogno di soldi. Lara e Christoph sono riusciti a far crescere il Pulse Group senza investimenti esterni. Ciò ha permesso loro di controllare le proprie decisioni aziendali, rendendo l'azienda ciò che è oggi.

Falso mito n°5: conoscere tutto. Non devi sapere tutto. Piuttosto, devi saper riconoscere aree in cui non sei un esperto in modo tale da assumere altre persone che possano insegnarti e ed esserti complementari.

Falso mito n°6: avere un piano B. Non investire tempo e risorse per fare un piano B. Investi tutto ciò che hai e che sai nel piano A!