L'impatto dei Gaming Influencer

Che si tratti di giochi d'azione o di simulazione, il settore del gaming non è mai stato così popolare tra i consumatori così come lo è oggi. Secondo Newzoo, infatti, nel 2018 il settore del gaming ha generato vendite di oltre 138 miliardi di dollari in tutto il mondo e non ha mostrato alcun segno di rallentamento. Giocatori come Shroud (7 milioni di follower) e Myth (5,5 milioni di follower) sono due tra gli utenti più noti delle popolari piattaforme Mixer e Twitch. Mixer e Twitch stanno inoltre espandendo le loro tipologie di video dai giochi ad altre categorie, per attirare sempre nuovi utenti.

Una delle statistiche più interessanti del 2019 riguarda il fatto che il 63% degli utenti e-gamer mobile sono donne: gli utenti di sesso femminile, dunque, sono più disposti rispetto ai giocatori di sesso maschile ad effettuare acquisti in-app. Questa statistica offre ai brand numerose opportunità per raggiungere nuovi target market e monetizzare attraverso l’Influencer Marketing.

 

 

Perché le piattaforme di gioco sono così popolari?

Contenuti video live: questo formato video è ciò che differenzia il settore del gaming da qualsiasi altro settore. Il formato video live crea un altissimo livello di autenticità perché consente agli influencer o agli streamer di interagire direttamente con il proprio pubblico. Nei live video non esistono "second take" o conversazioni modificate. Questo elemento consente ai gamer influencer di sviluppare un'alta credibilità con i loro follower: gli spettatori possono interagire commentando durante il gioco e quindi diventare parte dello stesso.

Accettare le Brand Sponsorships

L'accettazione delle brand sponsorships da parte dei giocatori è diversa rispetto alle altre piattaforme di social media. Secondo uno studio di Bazaarvoice, oltre la metà del pubblico intervistato in Europa ritiene che i contenuti sponsorizzati dagli influencer rappresentino in modo errato la vita reale (54%). Al contrario, l'80% degli utenti di Twitch è aperto alla sponsorizzazione da parte di un determinato giocatore

Le 3 migliori piattaforme per Gaming Influencer

Le piattaforme di gioco con servizi di streaming svolgono un ruolo importante nel rapido aumento degli e-sport: consentono infatti agli utenti di tutto il mondo di connettersi con altri giocatori durante il gioco stesso e quindi esserne attivamente coinvolti anziché scorrere passivamente immagini e video. Questo fatto basta da solo a far capire agli esperti di marketing le molte opportunità che esistono per commercializzare il proprio brand di fronte a un pubblico attivo a cui non dispiace vedere post sponsorizzati.

Per avviare una campagna di Influencer Marketing su piattaforme di gioco, un brand deve considerare le seguenti piattaforme:

Twitch

Twitch, fondata nel 2011 e con oltre 2 milioni di visitatori unici al mese, è stata indiscutibilmente la piattaforma leader per il settore del gaming. Nel 2014, la piattaforma è stata venduta ad Amazon per quasi $ 1 miliardo e da allora è diventata una comunità di gioco online in cui i giocatori trasmettono in streaming e in diretta i loro schermi. Con oltre 7,2 milioni di follower, @Tfue è uno dei più noti gamer influencer sulla piattaforma, famoso per giocare a "Fortnite". Twitch consente agli spettatori di partecipare attivamente e interagire con i giocatori attraverso una chat room. In media, ogni giorno vengono consumati 106 minuti di contenuti per utente, un valore molto più elevato rispetto a qualsiasi altra piattaforma in quest'area. La potenza di questa piattaforma è sicuramente innegabile.

Youtube

Una delle piattaforme più popolari a livello globale è YouTube. Nel 2015, il canale aveva aperto una piattaforma separata per tutti i giochi, YouTube Gaming, per poi decidere, nel primo trimestre del 2019, di unire tutti i profili di gioco di YouTube nella normale interfaccia poiché la maggior parte dei suoi gamer influencer, come @Pewdiepie, @IHasCupquake e @TypicalGamer erano già sulla piattaforma.

Mixer

Mixer è stato annunciato per la prima volta nel 2016 e, nello stesso anno, è stato acquisito da Microsoft. La piattaforma attira principalmente gli utenti di Windows 10 e Xbox perché può essere completamente integrata nel software Microsoft. In quanto nuova piattaforma di gioco, Mixer è meno affollata rispetto alle altre in termini di utenti e spettatori, il che significa che la piattaforma viene utilizzata al meglio per indirizzare il pubblico di nicchia. Questo agosto, Mixer ha acquisito @Ninja, il giocatore più seguito su Twitch, in un contratto esclusivo con l'obiettivo di rendere la nuova piattaforma leader nel mercato.

Opportunità di marketing

Molti utenti sono presenti su piattaforme di gioco e il settore del gaming genera miliardi di entrate ovunque. Il legame tra il giocatore e il suo pubblico è unico e svolge un ruolo vitale nel modellare il modo in cui il pubblico vede i marchi e i prodotti. Con Twitch e le altre piattaforme che si espandono in diversi generi oltre a quello dei giochi, per i brand esistono molte opportunità per essere presenti nello stream di un giocatore. Contatta i nostri esperti di Twitch, Mixer e YouTube per pianificare la tua prossima campagna di influencer marketing.